Logo right Logo italiacori Libercantus Ensemble

Perugia
PG - Umbria
19 Componenti
5 Soprani
5 Contralti
4 Tenori
5 Bassi

Il nostro coro

Libercantus Ensemble, fondato a Perugia nel 2006, è costituito da giovani cantori accomunati dalla passione per la polifonia e diretto dal Maestro Vladimiro Vagnetti.

L'ensemble, nato originariamente con il progetto di riscoprire le polifonie sacre umbre del XIV secolo conservate presso la Biblioteca Augusta di Perugia, ha sviluppato negli anni un repertorio che spazia dalla polifonia sacra e profana, antica e contemporanea, oltre che alla musica corale moderna.

Si è aggiudicato svariati premi tra cui i seguenti primi premi: Concorso Polifonico Nazionale Guido d'Arezzo (2015), Concorso Corale Internazionale "Antonio Guanti" di Matera (2016), Concorso Nazionale Corale Polifonico del Lago Maggiore di Verbania (2017), Concorso Corale Nazionale Città di Fermo (2019).

Dal 2016 è nel cartellone della Sagra Musicale Umbra, ha partecipato inoltre al Festival come MiTo a Torino e Milano, al Festival di Musica Sacra Sanctae Juliae di Livorno, al Festival Organistico Morettini di Panicale.

Nel 2019 ha pubblicato con Armel Music l'album Fratres.

Ha eseguito prime esecuzioni di brani corali sperimentali tra cui le composizioni per Coro con Tablet di Stefano Teani intitolate Sanctae Juliae e Juliae. 

Ha collaborato con Signum Saxophone Quartet, l'ensemble Nova Alta e musicisti come Leonardo Ciampa, Paul Phoenix, Frate Alessandro, Gary Graden.

Foto gallery

Clicca sulle foto per ingrandire

Video gallery

Il nostro repertorio

Musica sacra o a soggetto religioso
• gregoriana / monodica • rinascimentale • barocca • periodo classico • romantica • novecento storico • contemporanea
Musica profana
• rinascimentale • contemporanea
Altri repertori
• spiritual & gospel • altro

Le nostre pubblicazioni

Fratres libercantus
Geometrievocali

Contattaci

Sede
Via Lombardia 1006134 Perugia (PG)
Recapito postale
Vagnetti Vladimiro
Via G.Vicarelli, 6
06134 Perugia (PG)
Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.