Logo right Logo italiacori Giuseppe Puopolo

La mia biografia

Pianista, direttore d’orchestra, direttore di coro , dirige quattro laboratori corali: Il coro di Piazza Vittorio, Il coro del Centro Diurno di Villa Lais ASL Roma C, il coro King Bible presso la Casa Circondariale di Rebibbia NC, Il coro di Torre Angela. Membro dell’associazione Orma Fluens collabora in qualità di docente esperto con il Master di primo livello “Teatro Sociale e Drammaterapia” dell’Università La sapienza di Roma. 

Incontra la musica all’età di sette anni ma è soltanto a 22 che inizia gli studi musicali iscrivendosi alla scuola di Composizione del Conservatorio di Benevento con il M° Claudio Perugini.

Nello stesso conservatorio decide di intraprendere lo studio del pianoforte conseguendo dopo soli sette anni il diploma con il massimo dei voti sotto la guida del M° Paola Volpe.

Dopo il VII anno di composizione, nel 2001 sostiene l’esame di ammissione presso la scuola di Direzione D’Orchestra del Conservatorio S. Cecilia di Roma risultando primo fra gli ammessi. Nel 2004 si diploma brillantemente in direzione d’orchestra sotto la guida del M° Bruno Aprea.

Sensibile al tema dell’accessibilità della musica classica presso tutti i contesti, a partire dal 1999 fonda a Roma quattro laboratori corali: nel quartiere periferico di Torre Angela, con i pazienti psichiatrici al Centro Diurno di Villa Lais ASL RomaC, con i detenuti della Casa Circondariale di Rebibbia NC, nel quartiere di Piazza Vittorio sede della più celebre Orchestra di Piazza Vittorio. I laboratori sebbene collocati in diversi luoghi ed in differenti contesti sociali lavorano in sinergia.

Di particolare rilievo il laboratorio corale King Bible tenuto con i detenuti di Rebibbia con i quali, insieme ad altri cori della capitale, è stato registrato il Magnificat di Vivaldi presso la sala teatro del carcere all’interno di un progetto denominato “Magnificart”.

Entusiasta del pianoforte a quattro mani nel 1995 si classica terzo nella categoria duo pianistico insieme alla pianista Mirella Vinciguerra, al Concorso Pianistico Internazionale “Konzerteum” in Grecia. La finale è stata trasmessa dalla radio di stato greca.

Nel gennaio del 2004, grazie all’ANSPI Regione Lazio, fonda e dirige il “I Concerto di S.Paolo” una manifestazione concerto a cadenza annuale per soli, coro ed orchestra presso la basilica dei S.S.Apostoli di Roma. La manifstazione durerà tre anni coinvolgendo numerosi cori della capitale tra cui il Coro dell’Università di Tor Vergata diretto da Stefano Cucci.

Nell’ottobre 2004 fonda l’Orchestra Sinfonica Panharmonikon una compagine di 40 elementi.

Nel Febbraio 2005 l’orchestra debutta al Linux-club, un locale notturno di Roma, con il suo spettacolo: “Musicàltera, opera prima”, un dispositivo scenico multimediale composto da musica sinfonica, musica elettroacustica, video arte e body art. Per la prima volta un’orchestra sinfonica varca i confini della discoteca alle prese con il repertorio classico (Mozart e Beethoven). L’evento riceve il plauso ed il consenso della stampa italiana. Il maestro Ennio Morricone scriverà un articolo di encomio sull’iniziativa dalla prima pagina de Il Messaggero.

Lo spettacolo “Musicàltera, opera prima” con pochi concerti accosta circa cinquemila spettatori di nuovo pubblico per la musica classica.

Emblematica è la diretta su Radio Onda Rossa del concerto tenuto davanti a mille spettatori presso il centro sociale Ex SNIA di Roma (lo spettacolo prevede la sinf.40 di Mozart e la V di Beethoven per intero).

Sfruttando le doti istrionioche e canore nel Dicembre del 2005 debutta, come attore-tenore, con il trio vocale Onikon presso l’Anglican Church di Roma per la sede nazionale dell’Agimus con La Pazzia Senile di Adriano Banchieri.

Nel 2007 insieme alla PFM Project di Roma ha composto e diretto lo spettacolo Rock Sweet. Uno spettacolo, unico nel suo genere, dove convivono il repertorio rock progressive e la musica sinfonica di Beethoven. Rock Sweet ha debuttato al Tuscia Rock Festival 2007 con l’orchestra Panharmonikon e gli arrangiamenti di Giovanni Cernicchiaro.

Per il comune di Roma ha organizzato e realizzato per diverse “Estate Romane” le rassegne Centocellarte 2008, Musicàltera Estate 2006, 2007, 2008, 2009 e 2010.

Per la notte bianca romana del 2008 ha organizzato un concerto con musiche di Shostakovich all’interno del Centro commerciale Cinecittà2.

Ha diretto l’Orchestra sinfonica del Conservatorio S.Cecilia di Roma, L’Orchestra del Teatro di Stato di Starazagova. l’Orchestra Panharmonikon, l’orchestra Roma Sinfonietta.

Dal 2009 collabora, come docente esperto, con l’Università la Sapienza di Roma per il Master “Teatro nel Sociale e Drammaterapia, un master dedicato alla formazione di operatori che sappiano declinare le arti performative nei luoghi del disagio sociale e psichico.

Contattami

Residenza
Roma (RM)
Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.