Cookie Consent by Free Privacy Policy website

Caroline Voyat

La mia biografia

L’esplorazione del territorio musicale ha inizio con lo studio del violino all’età di 7 anni, sotto la guida del M° Fabrizio Pavone.

Dall’incontro con il M° Efisio Blanc nasce la passione per il canto, che sfocia nella partecipazione fin dalla fondazione al coro di voci bianche Canto Leggero, diretto dal M° Luigina Stevenin, del quale nel 2022 diventerà direttore artistico.

L’esperienza vocale spiega le sue vele all’interno del Coro polifonico di Aosta, diretto dallo stesso Efisio Blanc.

Il viaggio nell’ambiente musicale sia strumentale che vocale, specialmente d’insieme, approda alle prime esperienze significative con i M° Umberto Clerici, Claudio Scimone, Matteo Mela, Lorenzo Micheli.

Nel campo corale la rotta è segnata. L’adesione al Coro Giovanile Italiano nelle sue edizioni dal 2011 al 2019 e la presenza attiva in UT Insieme Vocale-Consonante sin dalla sua fondazione, conducono alla collaborazione con direttori di fama nazionale e internazionale quali Lorenzo Donati, Gary Graden, Nicole Corti, Ragnar Rasmussen, Peter Broadbent, Carlo Pavese, Dario Tabbia, Luigi Marzola, Javier Busto e segnano un’importante tappa verso il perfezionamento musicale e vocale. Nel 2016 con l'ensemble UT e Lorenzo Donati si aggiudica a Varna (Bulgaria) l'European Grand Prix for Choral Singing, considerato il più importante riconoscimento mondiale nell’ambito della musica corale.

Dopo l’approdo al diploma accademico in Violino e il conseguente impiego nell’Orchestre du Conservatoire di Aosta, si infittiscono gli impegni didattici, sia come insegnante di violino che come direttore di cori giovanili e di voci bianche (Les Jeunes Chanteurs de la Tour), che come esperto inviato nelle scuole per progetti di musica e coro.

Negli anni la passione per la coralità vira verso realtà professionali: l’annuale presenza nel Coro della Cattedrale di Siena “Guido Chigi Saracini”, formazione professionale che affronta repertori di ogni genere, con un occhio di riguardo alla musica contemporanea; la creazione di un sestetto vocale, l’ensemble Polifollia. Si fa forte inoltre il desiderio di approfondire e perfezionare l’aspetto direttoriale: ne consegue il diploma triennale presso la Scuola per Direttori di Coro Guido d’Arezzo, il biennio di specializzazione presso l'Accademia Corale Italiana e il parallelo perfezionamento presso l’Accademia Musicale Chigiana di Siena, con il M° Lorenzo Donati e dal 2022 il biennio di Direzione di coro e Composizione corale presso il prestigioso Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia.

Corista dell’Arcova Vocal Ensemble (coro giovanile regionale valdostano) sin dalla sua fondazione, ha vinto l’audizione come direttore dello stesso per gli anni 2021-2024. Nel 2021 diventa anche direttore della storica Chorale Neuventse di Nus e fonda l'Ensemble Coraux, quartetto vocale con il quale vince due secondi premi al Concorso Polifonico Nazionale Guido d'Arezzo e il Gran Premio Voci d'Italia nel 2022.

Nel 2022 si aggiudica anche il secondo premio al Concorso Nazionale per direttori di coro "Le mani in suono", organizzato ad Arezzo dall'Insieme vocale Vox Cordis e diventa direttore del coro Les Chanteurs du Grand Combin di Gignod, con il quale nel 2023 vince il secondo premio e un premio speciale a Fano, al primo concorso nazionale corale “Fanum Fortunae”.


Foto gallery

Clicca sulle foto per ingrandire

Il mio repertorio

Musica sacra o a soggetto religioso
• gregoriana / monodica • rinascimentale • barocca • periodo classico • romantica • novecento storico • contemporanea
Musica profana
• rinascimentale • barocca • periodo classico • novecento storico • contemporanea
Canti ed elaborazioni popolari
• regionali • italiani

I prossimi concerti

Visualizza passati

Contattami

Residenza
Saint-Vincent (AO)