Logo right Logo italiacori Armando Saielli

La mia biografia

ARMANDO SAIELLI nasce a Reggio Emilia nel 1968 e si diploma in pianoforte con il massimo dei voti e la lode presso l’Istituto Musicale Pareggiato “O. Vecchi” di Modena sotto la guida di Enza Iori. Si perfeziona successivamente con il Maestro Isacco Rinaldi, già allievo e assistente di Arturo Benedetti Michelangeli. Frequenta i corsi estivi del “Mozarteum” di Salisburgo oltre ai seminari di perfezionamento tenuti dai pianisti Piero Guarino, Roberto Szidon, Marisa Somma e Sergio Fiorentino. Inizia gli studi di Composizione presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano con Adriano Guarnieri, per proseguirli a Parma con il Maestro Giorgio Tosi al Conservatorio “A. Boito”, dove si diploma brillantemente nel 2003. Sempre a Parma studia direzione d’orchestra e clavicembalo. Dal 1985 svolge un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero: Teatro Comunale di Modena, Sala Verdi del Conservatorio di Parma, Accademia Filarmonica di Bologna, “Settimane Internazionali di Musica da Camera” a Ravello (regolarmente invitato dal 1995), Auditorium “N. Rota” del Conservatorio di Bari, Chiesa di S. Maria della Pietà a Venezia. Premiato in diversi concorsi pianistici nazionali ed internazionali, nel 1993, in seguito all’affermazione al Concorso “F. Schubert” ha effettuato una tournée in Bulgaria, su invito della casa discografica di stato “Balkanton”, tenendo concerti a Sofia (Palazzo Nazionale della Cultura), ed in altre importanti sedi, mentre in seguito all’affermazione al Concorso Musicale Europeo “Città di Moncalieri” ha partecipato ad un concerto in favore dell’UNICEF, trasmesso in diretta dalla Radio Televisione Nazionale Croata, presso il Centro “V. Lisinski” di Zagabria insieme ai musicisti Mariella Devia, Giuseppe Di Stefano e “I Solisti di Zagabria”. Collabora stabilmente con il flautista Giovanni Mareggini e con il fisarmonicista Paolo Gandolfi con il quale ha partecipato all’incisione di due CD e un DVD per le edizioni musicali Bèrben. Dal 1992 svolge attività didattica come docente di pianoforte ed educazione musicale. Autore di elaborazioni corali e di musica per pianoforte e da camera, nel 2007 ha scritto “Hai paura del lupo?” per coro e ensemble di strumenti, “Il sogno di Papageno” una fantasia ispirata al Flauto Magico di Mozart, che l’”Icarus Ensemble Junior” ha eseguito a Reggio Emilia il 26 maggio in occasione della Notte bianca (trasmessa su Radiotre Suite). Nel 2008 ha composto la “Messa Gesù Redentore” per soli, coro e strumenti, commissionata dall’IDML di Reggio Emilia per la dedicazione della nuova chiesa opera di Mauro Galantino della Parrocchia “Gesù Redentore” di Modena (Concorso Nazionale della CEI). Nel 2012 il suo brano “Di luce riflessa” per flauto e chitarra è stato eseguito dal flautista Giovanni Mareggini e dal chitarrista Giampaolo Bandini nell’ambito di prestigiosi Festival Internazionali tra i quali Bad Radkersburg (Austria), Festival "GitarISTRA di Vrsar (Croazia). Nel 2014 ha composto musiche originali e trascrizioni cameristiche per “La cena di Babette” letta da Amanda Sandrelli su testo di K. Blixen; nel 2016 ha musicato “Le avventure di Bosco Felice”, una fiaba musicale-progetto di marketing territoriale a cura dell’Agenzia Kaiti Expansion di Reggio Emilia per il Teatro Bismantova di Castelnuovo Monti. Dal 2010 è direttore musicale del Coro Vocilassù con il quale ha all’attivo numerosi concerti in Italia e all’estero. Nel 2018 ha fondato l’Accademia Pianistica “Arti al Tempio” di Modena di cui è direttore artistico.

Foto gallery

Clicca sulle foto per ingrandire

Video gallery

I prossimi concerti

Al momento non ho appuntamenti a calendario

Visualizza passati

Contattami

Residenza
Castellarano (RE)
Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.