Cookie Consent by Free Privacy Policy website

Coro di voci bianche Accademia Maggio Musicale Fiorentino

Firenze
FI - Toscana
- Componenti

Il nostro coro

Al fine di promuove e diffondere la cultura musicale tra le nuove generazioni, nel 2015 viene istituito il Coro di voci bianche dell’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino, composto oggi da 77 cantori di età compresa tra i 7 e i 15 anni.
Dal suo debutto, avvenuto con la direzione di Zubin Mehta nello stesso anno della sua costituzione, il Coro di voci bianche prende costantemente parte alle produzioni concertistiche e operistiche del Teatro del Maggio.
Tra le prime esibizioni, risalenti alla stagione 2015/2016, si ricordano le esecuzioni della Sinfonia n. 3 di Gustav Mahler, dell’oratorio Elias di Felix Mendelssohn-Bartholdy, dei Carmina Burana di Carl Orff e de Lo schiaccianoci di Pëtr Il’ič Čajkovskij, oltre alle partecipazioni a Hänsel und Gretel di Engelbert Humperdinck e Suor Angelica di Giacomo Puccini.
Durante la stagione 2016/2017 il Coro è impegnato nell’esecuzione in tre grandi concerti, contestuali alla proiezione dei film, della colonna sonora di Howard Shore per Il Signore degli anelli, ne La Bohème e in Tosca di Giacomo Puccini, nell’opera contemporanea dedicata all’olocausto Il Viaggio di Roberto di Paolo Marzocchi e in Hymnus amoris di Carl Nielsen, sotto la direzione di Fabio Luisi. Inoltre, in giugno 2017 si esibisce a Palazzo Montecitorio, Roma, in occasione della presentazione della Relazione al Parlamento dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza.
Nel 2018 è impegnato in Carmen di Georges Bizet e nell’Oratorio Paulus di Felix Mendelssohn.
Nella primavera del 2019 partecipa al Ciclo sinfonico dedicato a Gustav Mahler (compresa la monumentale Sinfonia n. 8 “Dei Mille”) diretto da Fabio Luisi, mentre in autunno troviamo le voci bianche in Pagliacci di Ruggero Leoncavallo e ancora in Carmen di Georges Bizet, in Suor Angelica di Giacomo Puccini e nell’opera inedita Noi 2, 4 di Riccardo Panfili.
Nel 2020, con la direzione del maestro Mehta, prende parte a Otello di Giuseppe Verdi e a Drei Bruchstücke aus Wozzeck di Alban Berg, col soprano Camilla Nylund.
Nell’aprile 2021 la partecipazione a Tosca, in forma di concerto, diretta da Zubin Mehta.
Per l’84º Maggio Musicale Fiorentino, il Coro è fra i protagonisti del concerto inaugurale del Festival, con la propria esibizione in Perséphone di Igor Stravinskij, melologo in tre scene diretto dal direttore principale Daniele Gatti; in giugno 2022 prende parte alla prima esecuzione assoluta de Al sognatore di cupole di Salvatore Sciarrino, presso la Cattedrale di Santa Maria del Fiore di Firenze; ad ottobre dello stesso anno partecipa al concerto lirico-sinfonico Carmina Burana di Carl Orff con l’Orchestra Regionale Toscana; per il Festival d’Autunno interpreta la Sinfonia n. 3 di Gustav Mahler diretta da Zubin Mehta.
In marzo-aprile 2023 è il Coro dei monelli nella Carmen di Georges Bizet, sotto la direzione di Zubin Mehta; in maggio prende parte a Otello di Giuseppe Verdi con lo stesso direttore, in luglio al concerto Carmina Burana di Carl Orff e in novembre alle rappresentazioni de La Bohème di Giacomo Puccini.
Nell’ambito dell’86° Festival del Maggio Musicale Fiorentino, il Coro è impegnato in Turandot e Tosca di Giacomo Puccini, rispettivamente sotto la direzione di Zubin Mehta e Daniele Gatti.
Oltre agli impegni artistici presso il Teatro del Maggio, il Coro delle voci bianche svolge una propria intensa attività concertistica.
Dal febbraio 2015 a dicembre 2022, la direzione del Coro è stata affidata a Lorenzo Fratini; da gennaio 2023 il ruolo di direttore della compagine corale è passato a Sara Matteucci, già maestro preparatore del coro medesimo fin dalla sua fondazione.

Contattaci

Accademia del Maggio Musicale Fiorentino-ETS

Sede, recapito postale e sede prove
Piazzale Vittorio Gui 150144 Firenze