Coro Papageno - Associazione Mozart14

Bologna (BO)
EMILIA-ROMAGNA

Associato a Associazione Emiliano-Romagnola Cori

2016 senato %c2%a9giacomo maestri gia1055

Contatti

Sede
Associazione Mozart14
Via Guerrazzi, 28
40125 Bologna (BO)

Recapito postale
Bologna
Via Guerrazzi 30
40125 Bologna (BO)

Sede prove
Bologna (BO)

Info

Tipo di coro
coro misto
Repertorio prevalente
popolare
Anno di fondazione
2011
Componenti
-

Curriculum

Papageno è il primo coro misto a livello italiano nato all'interno di un'istituto penitenziario, la Casa Circondariale Dozza di Bologna. Nato nel 2011 su idea di Claudio Abbado, prosegue le sue attività grazie all'Associazione Mozart14. E' diretto da Michele Napolitano, a cui si affiancano Claudio Napolitano e Stefania Martin per specifiche lezioni di Alfabetizzazione Musicale e Tecnica Vocale che si svolgono settimanalmente con i detenuti. Il coro pertanto non è semplicemente amatoriale, e le sue attività sono state regolarmente inserite all'interno del percorso scolastico dei detenuti all'interno del carcere. I detenuti e le detenute sono oltre 40, a cui si aggiungono circa 30 coristi esterni provenienti da altri cori cittadini (Microkosmos, Ad Maiora e Bassi&Co) che integrano e rafforzano la voce del complesso. Una delle particolarità del Coro Papageno sta nel fatto che i suoi componenti si trovano a cambiare costantemente: a parte alcuni detenuti ormai storici e che partecipano con assiduità al progetto, molti di questi nel tempo escono dal carcere e vengono sostituiti da altri. nei suoi anni di attività il coro ha visto partecipare oltre 400 detenuti. Ogni anno è organizzato almeno un "concerto interno", dedicato ai restanti detenuti del carcere, e un concerto aperto al pubblico della città di Bologna, che partecipa sempre con entusiasmo all'evento. Il Coro Papageno è nato per volontà di Claudio Abbado che affermava “In un coro ogni persona è sempre concentrata sulla relazione della propria voce con le altre. L’ascolto dell’altro è quindi alla base del canto corale e in generale del fare musica insieme. Imparare a cantare insieme significa imparare ad ascoltarsi l’un l’altro. Il coro quindi, come l’orchestra, è espressione più valida di ciò che sta alla base della società: la conoscenza e il rispetto del prossimo, attraverso l’ascolto reciproco e la generosità di mettere le proprie risorse migliori al servizio degli altri”. Per il suo alto valore sociale, il Coro Papageno è stato invitato nel 2016 a cantare in Senato, in occasione della Festa Europea della Musica, e in Vaticano per Papa Francesco per il Giubileo dei carcerati. Ha inoltre ospitato la popstar Mika a cantare in carcere l'Ave Verum di Mozart per una puntata del programma di Rai2 "Stasera Casa Mika".

Video Gallery

Guarda i reportage video sui nostri eventi.
Stay Tuned con Coro Giovanile Italiano!

Tipologia repertorio

Canti ed elaborazioni popolari

  • regionali
  • italiani
  • internazionali

Altri repertori

  • pop e leggera

Pubblicazioni e Registrazioni

Cover shalom

Shalom! La musica viene da dentro. Viaggio nel Coro Papageno

[2017]

DVD

Il cofanetto “Shalom! La musica viene da dentro” presenta il dvd-documentario realizzato con la regia di Enza Negroni, produzione Proposta Video di Valeria Consolo in collaborazione con Mozart14 e Film Commission Emilia-Romagna, che ritrae il Coro Papageno durante l’arco di un anno, dentro e fuori il carcere, attraverso le vicende e la voce dei suoi protagonisti: i quaranta coristi detenuti (tra cui Rodolfo, Ilenia, Sergio, Sonia, Elizabete) di venti nazionalità diverse e il direttore del coro Michele Napolitano. Un’esperienza umana fortissima, che unisce il mondo esterno dei coristi volontari a quello, interno e chiuso, dei carcerati e crea una straordinaria integrazione multiculturale di storie, relazioni e musica, che per molti diventa approdo sicuro e motivo di riscatto personale. Accompagna il documentario un libro curato da Mozart14 con le dichiarazioni sul valore etico e civile del Coro Papageno rese dalle massime autorità dello Stato, dalle autorità giudiziarie, carcerarie, dagli esponenti del mondo della cultura e del mondo solidale. Alcuni dei nomi presenti nel libro, che supportano il progetto: Pietro Grasso – Presidente del Senato della Repubblica, Luigi Manconi – Presidente della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani, Senato della Repubblica, Elena Ferrara – Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani, Senato della Repubblica, Claudia Clementi – Direttore della Casa Circondariale Dozza di Bologna. Nel dvd sono presenti gli extra dei concerti in Senato e in Vaticano, oltre alla partecipazione al programma "Stasera Casa Mika" e al backstage del documentario. Il cofanetto è disponibile a fronte di una donazione minima di 15€ + spese di spedizione richiedendolo a segreteria@mozart14.com

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.