Coro Joy Gospel Choir

Bologna (BO)
EMILIA-ROMAGNA

Associato a Associazione Emiliano-Romagnola Cori

Joy gospel foto

Contatti

Sede
Via Francioni, 6
40137 Bologna (BO)

Recapito postale
Via Francioni, 6
40137 Bologna (BO)

Info

Tipo di coro
coro misto
Repertorio prevalente
spiritual e gospel
Anno di fondazione
1996
Componenti
26

10 Soprani, 8 Contralti, 5 Tenori, 3 Bassi

Curriculum

Il Joy Gospel Choir raccoglie l’eredità del precedente White Gospel Group, sorto a Bologna nel 1996 da un’idea di Fabrizio Turchi, ed esibitosi il 3 maggio 1999 con il concerto “Chains” al Teatro delle Celebrazioni di Bologna.Dopo un breve periodo di riassestamento, nel settembre 1999 il coro si rifonda, prendendo l’attuale nome di Joy Gospel Choir. Grazie alla tenacia e alla passione di Fabrizio Turchi, dagli Stati Uniti arriva Anthony Bennett, direttore, musicista e cantante gospel (già in tournée in Italia con gli Harlem Gospel Singers nel 1999 e con i Golden Gospel Singers nel 2000 e nel 2001), che rimane a Bologna per due mesi ospite del coro. Nell’inverno 2000 il JGC, dopo l’uscita di Fabrizio Turchi, inizia un’esperienza di perfezionamento tecnico–vocale presso l’Accademia di Voce Arcanto, protrattasi fino all’estate del 2002.Il JGC ha poi proseguito l’attività esibendosi in teatri, chiese, feste pubbliche e private. Tra queste esibizioni annovera anche il concerto organizzato dall'ASCOM, con la collaborazione degli operatori commerciali e dell'Associazione Culturale "Musica Per", in occasione della accensione delle illuminazioni natalizie all'interno di "Città della Luce" nel novembre 2002 in Piazza Re Enzo a Bologna.Il JGC ha attivamente collaborato con i Golden Gospel Singers (Harlem NY – USA) e con Alma Music Project per l’organizzazione a Bologna, dal 10 al 12 ottobre 2003, di Gospel Connection 2003, Music Workshop and Conference.Il JGC aveva già incontrato nel dicembre 2001 Bob Singleton e i Golden Gospel Singers quando è stato invitato sul palcoscenico del Teatro delle Celebrazioni di Bologna dai Golden Gospel Singers in tournée in Italia con Anthony Bennett per cantare con loro i due brani di chiusura dello spettacolo. In linea con questa nuova coscienza, che già stava maturando nel nostro modo di essere un coro gospel, nel novembre 2003 il JGC ha inciso il suo primo CD: He is the music, Egli è la musica della mia canzone, in cui accanto a brani storici del repertorio, quali Oh Happy Day, Seasons of Love, Love Train, sono stati incisi nuovi brani, come I will sing praises di Richard Smallwood. Negli ultimi anni infatti il repertorio del JGC si è arricchito di brani composti da autori del calibro del suddetto Richard Smallwood e Kirk Franklin.

Cariche

Person placeholder
Direttore

Maria Sofia
Cuppi

Person placeholder
Direttore

Maria Sofia
Cuppi

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.