Logo right Logo italiacori Coro A.N.A. Monte Jouf

Maniago
PN - Friuli Venezia Giulia
30 Componenti
9 Tenori Primi
8 Tenori Secondi
7 Baritoni
6 Bassi

Il nostro coro

Il coro “A.N.A. Monte Jouf” del gruppo Alpini di Maniago, si costituisce ufficialmente nel mese di maggio 2009, e debutta pubblicamente il 2 giugno a Maniago. L'idea di costituire un coro ANA a Maniago matura in Decimo Lazzaro, allora capogruppo di Maniago, a seguito delle annuali "castagnate" nella valle di Sant’Antonio proprio per celebrare la ricostruzione della chiesetta del 1989. Nel settembre del 2008 dopo un breve periodo di prova, prende la direzione del coro il maestro Matteo Peruzzo e non lo la lascia più fino ad oggi. Il suo organico è ulteriormente cresciuto, a dimostrazione dell’entusiasmo trasmesso fin dal suo debutto e questo grande merito deve essere riconosciuto al suo direttore, M° Matteo Peruzzo che lo guida con competenza e professionalità, ma soprattutto con grande passione, riuscendo a creare una bella armonia all’interno del gruppo. Sono seguite al debutto partecipazioni a concerti in provincia, in regione e nel triveneto. Nel 2011 tra le più importanti quelle al concerto "Attorno al lago" ad Auronzo di, al 60° raduno delle Penne Nere a Piancavallo, alla 35a Festa della montagna sul Matajur. Il 2012 lo si ricorderà per la riuscitissima 37a adunata provinciale a Maniago dove il coro M.te Juof in occasione del 80° di fondazione del Gruppo Alpini di Maniago, ha animato la S. Messa in piazza Italia e alla sera ha partecipato al Concerto di cori. Nell’aprile del 2014, per celebrare il 1° lustro di vita del coro, è stato inciso un CD con una raccolta del proprio repertorio. Il 9-10-11 maggio a Pordenone alla grande Adunata Nazionale il coro partecipa esibendosi in diversi momenti dell'evento e concludendo la propria partecipazione con la sfilata sotto la grandine e la pioggia, ma ugualmente felici per la calorosa ed appassionata accoglienza del pubblico gremito sulle transenne. Gli anni 2015/18 saranno ricordati per una serie di concerti intitolati “Musiche della Grande Guerra” da un progetto di Arno Barzan, e quello di “Patria mia”, una piece teatrale di Massimo Neri sempre nelle celebrazioni per non dimenticare. Molto bello anche il Cantagiro Val Meduna, un concerto itinerante tra le borgate di Meduno. Nel 2017 partecipa all’Adunata nazionale di Treviso esibendosi in più concerti, come nel 2018 in occasione dell’Adunata di Trento, soprattutto quello emozionante a Mezzo Lombardo.  Il 2019 è stato l'anno magico. Anzi, straordinario! Eh già, perché per il nostro “giovane” coro ha celebrato “10 anni di vita, di canto, di amicizia e del piacere di stare insieme”. Così recita il sottotitolo del libro Canticorum jubilo che racconta la nascita e la crescita del nostro coro. Libro che è stato presentato in occasione del concerto celebrativo del 1° giugno al Cinema Manzoni nello stesso luogo di dieci anni prima assieme all’altro coro che ci ha tenuto a battesimo, il coro ANA Montecavallo. Un bel concerto in un teatro colmo di pubblico.  Prima di questo importante appuntamento abbiamo partecipato come coro alla grande Adunata Nazionale l’11 maggio a Milano e in questa occasione, il nostro presidente ha coronato un altro dei suoi “sogni alpini” iniziato nel lontano 1992 in seguito ad una richiesta di aiuto per recuperare un prefabbricato del terremoto del Friuli in disuso a Lestans da usare come sede a Binago: cantare con il suo coro per il gruppo gemellato al nostro. Anno 2020: “anno bisesto, anno funesto!” Anno di progetti bloccati dalla pandemia COVD-19. Avevamo già preso contatti con il Vescovo Mons. Mons. Livio Corazza, pordenonese DOC! Sarebbe stata una magnifica esperienza, animazione S. Messa nell’ abbazia di San Mercuriale e poi il concerto all’esterno, sotto gli storici portici dell’abbazia sulla grande piazza Aurelio Saffi di Forlì! Nel mese di giugno abbiamo ripreso le prove e il 4 settembre, siamo riusciti a fare un concerto alla presentazione del “Diario naturalistico di Sandro storie di fiori e boschi Realizzato con WhatsApp nel periodo di quarantena  COVID-19 per stare vicino a coristi e amici” nel cortile delle Antiche Scuderie a Maniago. Stavamo preparando i concerti di Natale, soprattutto quello a Meduno con gli amici alpini della Val Meduna quando, per la seconda volta il “LockDown” ci ha fermati. Ma noi siamo alpini e coristi. Come alpini diciamo: teniamo duro “Mai daur!” E come coristi diciamo: viva la Musica! E così dopo quest’anno “infausto”, guarderemo al prossimo 2021 e alla vita con un occhio di rispetto in più, sapendo che siamo fortunati a cantare in un coro, anche se “avanti” con l’età, ma l’età è anche un fatto di percezione e non anagrafico. Continueremo a cantare con entusiasmo fino a quando voce orecchio saranno intonati e concordi (dal latino cum corda ossia con lo stesso cuore). 


Foto gallery

Clicca sulle foto per ingrandire

Il nostro repertorio

Musica sacra o a soggetto religioso
• novecento storico • contemporanea • liturgica
Musica profana
• novecento storico • contemporanea
Canti ed elaborazioni popolari
• regionali • italiani
Altri repertori
• altro

Le nostre pubblicazioni

Copertina diario sandro
Copertina 10 anni
Copertina booklet ana m.te jouf

I prossimi concerti

Al momento non abbiamo appuntamenti a calendario

Visualizza passati

Contattaci

Sede e Recapito postale
Via Colvera, 99/C33085 Maniago (PN)
Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.