Ass. Corale di Cardoso - Coro Auser

Cardoso (LU)
TOSCANA

Associato a Associazione Cori Toscana

1511001174924 concerto pazin

Contatti

Sede
Via San Ginese s.n Fraz. Cardoso
Via S. Ginese
55027 Gallicano (LU)

Recapito postale
De Poli Alessandro
Via S. Ginese
55027 Gallicano (LU)

Info

Tipo di coro
coro misto
Repertorio prevalente
polifonico
Anno di fondazione
1990
Componenti
27

8 Soprani, 9 Contralti, 4 Tenori, 6 Bassi

Curriculum

  • La corale di Cardoso nasce nel 1990 per iniziativa di un gruppo di paesani appassionati al canto per accompagnare le funzioni liturgiche. L'esperienza piace e nel 1992 si costituisce l’associazione "La Corale di Cardoso" con proprio statuto e propri sostenitori. Negli anni dal 1993 al 1997 la corale, oltre a presenziare alle festività paesane, si esibisce presso vari Santuari Toscani e di altre regioni. Nel 1997 avviene la svolta grazie all'incontro con il Maestro Riccardo Pieri, che assume la direzione artistica e la corale diviene un coro a 4 voci miste. Nel 1998 insieme alla corale di Barga viene costituito il coro Auser di Barga e Cardoso. Tale coro partecipa ad alcuni festival canori in Italia. e all'’estero come Bolzano, Vienna, Praga e Malcesine. Nel 2002, conclusa l'’esperienza con il coro Auser, il coro di Cardoso riprende la normale attività liturgica e nel 2003 svolge alcuni concerti locali anche a carattere operettistico. A partire dal 2004 fino al 2008, oltre alla normale attività liturgica e concertistica locale, ha partecipato ai festival Corali ai Barcellona, Weimar,  Salisburgo e Monaco di Baviera. Nel 2016 ha partecipato a vari concerti tra cui Cutigliano (PT), Merano (BZ), San Pietro in Campo (LU). Nel 2017 è stata la volta del Festival FAKS  di Rovinj (Croazia)   Nel 2009 ha partecipato al festival "Cantate Croazia"a Pola. Il repertorio è di tipo liturgico, operettistico e popolare. Attualmente il coro è composto da trenta elementi.

Cariche

Foto presidente
Presidente

Alessandro
De Poli

Foto direttore
Direttore

Riccardo
Pieri

Foto  segretario
Segretario

Renzo
Bettini

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.