Close appointment

INTRECCI E TRADIZIONI

mercoledì 5 dicembre 2018
Mantova (MN)
Auditorium Monteverdi del Conservatorio di Mantova
21.00 - 23:00
INTRECCI E TRADIZIONI - Mercoledì 5 dicembre alle 21, presso l’Auditorium Monteverdi del Conservatorio di Mantova, si terrà un evento dedicato agli intrecci culturali dal titolo Intrecci e Tradizioni. Il coro polifonico Gamma Chorus di Poggio Rusco e Mantova (dir. Luca Buzzavi) canterà in alternanza al Gimjie City Farm Chorus di Seul (dir. Shim Chun Tark) alcuni temi popolari in uno scambio che utilizzerà il canto corale come principale linguaggio. A completare la serata interverrà il gruppo tradizionale Jeonju City Culture Foundation (dir. Beom Seok Kim) che presenterà in forma scenica spaccati di vita tradizionale coreana attraverso danze, canti, costumi. Anche la stilista Soon Ok Im offrirà al pubblico la mostra di alcuni abiti ispirati alla cultura orientale. Durante la serata sarà presente inoltre il tenore Cigon Kim, ex allievo del Conservatorio Campiani, attuale co-presidente del Firenze Art Expo e professore emerito del Centro Studi Musica e Arti di Firenze. Un mix di musica corale e discipline extra musicali davvero imperdibile. Nel porgere un fiducioso invito, i direttori artistici del Festival Corale Teleion, Luca Buzzavi e Silvia Biasini ringraziano la Provincia di Mantova, la Diocesi di Mantova, il Comune di Poggio Rusco, l’associazione Amici della Chiesa di Poggio Rusco, l'associazione Amici del Conservatorio di Mantova, USCI Mantova e USCI Lombardia, la Fondazione C.G. Andreoli e il Centro Informatika. *******************FESTIVAL CORALE TELEION - Festival Corale Teleion nasce sotto la direzione artistica dei maestri Luca Buzzavi e Silvia Biasini dalla volontà di fornire un assetto organico agli impegni su più fronti che Accademia Corale Teleion assume periodicamente da alcuni anni, per voce dei suoi ensemble: Gamma Chorus e Schola gregoriana Matilde di Canossa diretti entrambi da Luca Buzzavi. Da ottobre 2018 a luglio 2019 una catena di occasioni il più possibile dialogati tra musica e pubblico prevede: concerti corali in sinergia con forme artistiche extra-musicali, messe cantate, corsi di formazione e guide all'ascolto a cura dei direttori artistici, collaborazioni con realtà musicali, enti pubblici e privati, il tutto veicolato da materiali divulgativi, articoli giornalistici, gratuità di accesso agli eventi. Il prezioso contatto con Accademia MusiCaesena (dir. Silvia Biasini), Corale Discàntica (dir. Michael Guastalla), l'associazione Amici del Conservatorio di Mantova e Faventia Ensemble consente l'allestimento di concerti quali Missa Dolorosa di A. Caldara del 28 ottobre a Mantova, Intrecci e Tradizioni: un viaggio musicale da Mantova a Seul di mercoledì 5 dicembre presso l’Auditorium Monteverdi del Conservatorio di Mantova con il Gamma Chorus (dir. Luca Buzzavi), il Gimjie City Farm Chorus (dir. Shim Chun Tark), il gruppo tradizionale Jeonju City Culture Foundation (dir. Beom Seok Kim), Magnificat di J. S.Bach del 9 dicembre a Poggio Rusco, Voci in Maschera di domenica 10 marzo al Teatro all’Antica di Sabbioneta, la terza Rassegna di Polifonia e Canto Gregoriano a Mantova in aprile (evento correlato al Festival in collaborazione con Corale Discàntica), Vox organalis: il dialogo tra coro e organo a Poggio Rusco e Barbasso e Corinfesta a Mirandola (MO) in maggio, Vox Populi: elaborazioni e composizioni ispirate al canto popolare presso l’impianto di archeologia idraulica di S. Siro (S. Benedetto Po) in giugno. La partnership consolidata con il gruppo professionale Cantori Gregoriani (dir. Fulvio Rampi) e alcune scholae laboratorio tra cui la Schola Gregoriana di Mantova (dir. Michael Guastalla), permettono esperienze di formazione a vari livelli come la Scuola di Canto Gregoriano di Cremona (da dicembre 2018 a maggio 2019) e il Corso estivo di Canto Gregoriano (che si terrà presso il Conservatorio e Duomo di Mantova dall’11 al 14 luglio 2019) giunti rispettivamente alla loro quinta e sesta edizione. Oltre agli appuntamenti concertistici e ai percorsi di formazione non mancheranno liturgie cantate in Polifonia e in Canto Gregoriano.
Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.