Intitolazione del Parco di Mussoi alle Vittime di Mattmark

sabato 31 gennaio 2015
Belluno (BL)
Parco di Mussoi
10.00
Quest’anno ricorrono 50 anni dalla terrificante catastrofe di Mattmark (Svizzera). 88 lavoratori, di cui 56 italiani – 17 bellunesi – morirono sotto l’implacabile massa di ghiaccio, roccia e fango in quell’infausta giornata del 30 agosto 1965. In pochi istanti si consumava un dramma che ha ferito profondamente la nostra terra e che è doveroso non dimenticare, tragico esempio delle sofferenze che hanno segnato la storia della nostra emigrazione. L’Amministrazione del Comune di Belluno, su invito dell’Associazione Bellunesi nel Mondo, ha deciso di intitolare il parco di Mussoi (sopra il supermercato Kanguro) alle vittime di Mattmark. Una delle diciassette vittime bellunesi, Giancarlo Acquis, era originario del capoluogo bellunese e precisamente di Borgo Piave. Il destino lo salvò dalla tragedia del Vajont, ma purtroppo non da quella di Mattmark. Dopo i saluti delle autorità presenti il delegato diocesano della Migrantes, don Umberto Antoniol, benedirà la la targa realizzata da un dipendente del Comune di Belluno. La cerimonia sarà accompagnata dal Coro Minimo Bellunese e ripresa dalla TV Svizzera che in queste settimane sta realizzando un documentario dedicato al 50° di Mattmark.
Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.